TENUTEMATTEI-nxzgnqprx54oj412sqgoniz6lfe9ftkutq6ly9kgog

Danilo e Stefania sono gli eredi di una storica famiglia di vignaioli marchigiani, della provincia di Ancona. L’azienda nasce i primi anni  del novecento quando il nonno di Danilo coltivava la vigna e i campi di proprietà. Allora l’uva raccolta veniva conferita a delle cantine locali che ne realizzavano vino da commercializzare nel mercato locale.  

Alla fine degli anni cinquanta l’azienda è poi passata al figlio Mario e a sua moglie Maria, loro hanno aumentato la superficie vitata e hanno incominciato a commercializzare il vino direttamente,  prima a livello locale, poi in tutta Italia. 

A metà anni ottanta Danilo subentra in azienda, i vigneti aumentano e  crescono anche la quantità di vino prodotta. In quegli anni  si  inizia a coltivare  biologicamente le vigne. Nel 2013 nasce il marchio Tenuta Mattei. Danilo e Stefania cercano di trasmettere la loro passione e le tradizioni di famiglia ad i loro tre figli: Beatrice, Alessandro e Veronica.

Ad oggi la Tenuta Mattei possiede circa 100 ettari di vigneto di Verdicchio, Lacrima, Montepulciano, Sangiovese, Merlot. La produzione annua è di circa 8500 quintali di uva con una produzione totale di circa 1.150.000 di bottiglie.

Immersa nel verde  delle rigogliose  colline marchigiane, nei pressi dell’antica Roccacontrada – Arcevia – nasce la Tenuta, il casolare colonico dove tutto è incominciato.

Qui c’è l’antica casa  della famiglia Mattei, i vigneti  e gli oliveti storici allevati nel più completo rispetto dell’ambiente e  del territorio, con agricoltura biologica ormai da  oltre 30 anni.  Nella Tenuta scorre un piccolo ruscello tra un castagneto e una tartufaia.

La nostra cantina è  stata costruita agli inizi degli  anni ’70. Ha una capienza di 8500 hl, con esclusivamente serbatoi in acciaio inox di diverse dimensioni da 600, 300, 200, 100 e 50 hl.  La cantina ha due presse per il sistema di pressature soffice, possiede un sistema di controllo delle temperature di fermentazione.

Ha dei fermentini da 250 hl per i vini rossi e una autoclave da 50 hl per la produzione degli spumanti. Ha una piccola barriccaia che viene usata per l’invecchiamento delle riserve e per la produzione del passito.

it_ITItalian
en_GBEnglish it_ITItalian